Condominio Caprera 65

Il condominio, sito in Forlì, è un edificio anni ’60 composto da 50 unità immobiliari dotato di impianto termico centralizzato con distribuzione del fluido termovettore a colonne montanti.

Condominio Caprera – Forlì

Panoramica

Il lavoro è consistito nell’adeguamento integrale della centrale termica esistente ai fini dell’installazione del nuovo sistema di contabilizzazione del calore, mantenendo i generatori di calore esistenti ma riqualificando il sistema di produzione di acqua calda sanitaria. I vetusti termoconvettori esistenti sono stati sostituiti con più efficienti radiatori in acciaio tubolare.

La scelta relativa alla termoregolazione delle singole unità immobiliari è ricaduta su un sistema con teste termostatiche elettroniche a controllo digitale per il comando temperatura-tempo.

Sistema

Il sistema permette la gestione di ogni singolo corpo scaldante sia in termini di temperature, che in termini di orari, anche tramite app da smartphone.

La soluzione consente inoltre l’accensione dell’impianto durante tutto l’arco delle 24 ore, così come previsto da DPR 74/2013.

Il sistema di ripartizione del calore è del tipo indiretto e composto da una rete di dispositivi in radiofrequenza che misurano il calore emesso dal singolo radiatore e trasmettono il valore registrato a un concentratore di segnale. Tale concentratore può essere consultato attraverso la rete radiomobile GSM.

Controllo della temperatura tramite App

Componenti

In centrale termica sono stati installati due contatori di energia termica certificati MID, necessari per suddividere i consumi tra produzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento.

I componenti installati sono:

  • 274 ripartitori di calore a norma EN 834 installati su ciascun corpo scaldante
  • 50 unità ambiente di programmazione
  • 2 contacalorie generali a norma EN 1434 installati in centrale termica
  • 9 antenne concentratrici radio a batterie poste nei vani scala al fine di raccogliere i dati dei ripartitori di calore
  • 1 antenna concentratrice dotata di modem GSM posta nel locale centrale termica che consente la telelettura dei dati da remoto
Tutti i Case Study